Liceo De Sanctis Roma
IIS Gaetano De Sanctis - Roma
Facebook YTube

 

 

 

 

 

Circ. n. 316                                                                                                       Roma 07/04/2021

 

Ai Docenti

Agli Studenti e alle famiglie

Alla segreteria didattica

Al DSGA

Al sito web dell’Istituto

Sede centrale e succursali

 

 

Oggetto: Esame di Stato a conclusione del secondo ciclo di istruzione - indicazioni operative per il rilascio del Curriculum dello studente. Nota MI prot. 7116 del 2/04/2021.

 

NOTA MI PROT. 7116 DEL 2/04/2021

Il Curriculum dello studente rappresenta un documento di riferimento fondamentale per l’esame di Stato e per l’orientamento dello studente. Il Curriculum è allegato al diploma e deve essere rilasciato a tutti gli studenti che lo conseguono, siano essi candidati interni o esterni.

Con la Nota MI prot. 7116 del 2/04/2021, si intendono fornire indicazioni operative di massima relative alla predisposizione, alla valorizzazione e al rilascio del Curriculum dello studente, in maniera distinta per tutti i soggetti coinvolti. Vengono altresì fornite indicazioni in merito al rilascio del Supplemento Europass al certificato.

SOGGETTI COINVOLTI E SITO WEB DI RIFERIMENTO

L’introduzione del Curriculum dello studente coinvolge nello specifico:

  • le scuole, che visualizzano le informazioni precaricate a sistema, possono apportare eventuali integrazioni e provvedono al consolidamento del Curriculum;
  • gli studenti candidati all’esame di Stato, che arricchiscono il Curriculum con informazioni sulle attività svolte in ambito extrascolastico e sulle certificazioni;
  • le Commissioni d’esame, che prendono visione del Curriculum nel corso dell’esame di Stato e ne tengono conto durante lo svolgimento del colloquio.

Punto di accesso a tutte le funzioni predisposte per supportare le scuole e gli studenti nella definizione del Curriculum dello Studente è il sito dedicato https://curriculumstudente.istruzione.it/  , in cui sono rinvenibili specifici e dettagliati materiali di approfondimento per lo svolgimento delle operazioni di competenza.

INDICAZIONI PER LE SCUOLE

Le segreterie scolastiche abilitano alle funzioni i docenti e gli studenti e procedono al consolidamento del Curriculum, da effettuare prima e dopo l’esame di Stato.

  1. Abilitazione docenti/studenti

Nella sezione “Curriculum dello studente” all’interno dell’area SIDI “Alunni-Gestione Alunni” le segreterie scolastiche hanno a disposizione la voce “Abilitazione” per abilitare docenti e studenti all’accesso alle funzioni loro dedicate. Una volta abilitati, dal sito https://curriculumstudente.istruzione.it/ i docenti possono accedere, con le proprie credenziali di accesso all’area riservata del Ministero, alla piattaforma “Curriculum dello studente” e visualizzare il Curriculum degli studenti delle proprie classi.

Tenendo presenti le indicazioni dell’O.M. 53/2021, si ritiene opportuno che l’abilitazione sia estesa ai commissari d’esame, in particolare ai docenti di riferimento appositamente indicati per accompagnare ciascun candidato nella stesura dell’elaborato.

AZIONI DELL’ISTITUTO

La segreteria abilita tutti i docenti commissari d’esame e tutti gli studenti delle classi quinte

I consigli delle classi quinte, convocati per il 14 aprile 2021, inseriranno i docenti referenti per l’elaborato seguendo i seguenti criteri:

-          Docenti per le materie caratterizzanti (vengono assegnati a tutti gli studenti)

-          Altri Docenti commissari (vengono assegnati a gruppi di studenti sia in base ad eventuale coinvolgimento nell’elaborato, sia per seguire lo studente nella compilazione della parte terza del curriculum, in cui poter mettere in evidenza le esperienze più significative compiute in ambito extrascolastico, con particolare attenzione a quelle che possono essere valorizzate nell’elaborato e nello svolgimento del colloquio).

 

  1. Consolidamento pre-esame

Il consolidamento pre-esame ha la funzione di mettere a disposizione delle Commissioni d’esame il Curriculum dello studente in tutte le parti già compilate, per la sua valorizzazione nel colloquio d’esame.

Il consolidamento pre-esame deve essere effettuato dopo lo svolgimento delle operazioni propedeutiche all’esame di Stato riguardanti la presentazione dei candidati (nelle modalità che saranno indicate dalla consueta Nota della Direzione generale per i sistemi informativi e la statistica) e prima dell’insediamento delle Commissioni d’esame. In tal modo, vengono inserite nel Curriculum le informazioni relative al credito scolastico.

  1. Consolidamento post-esame

Concluso l’esame di Stato, quando è disponibile il numero identificativo del diploma rilasciato, le scuole devono consolidare definitivamente il Curriculum dello studente, arricchito anche con le informazioni inerenti all’esito conseguito. A seguito del consolidamento post-esame il Curriculum viene messo a disposizione degli studenti nella sua versione definitiva all’interno della piattaforma “Curriculum dello studente”, senza alcun’altra azione a carico delle segreterie. Assieme al diploma e al Curriculum dello studente, le istituzioni scolastiche rilasciano, ai sensi della normativa U.E., anche il Supplemento Europass al certificato, anch’esso collegato in maniera univoca al diploma tramite il riferimento al numero identificativo di quest’ultimo e contenente informazioni in parte già presenti nella sezione “Titolo di studio” del Curriculum. In un’ottica di significativa semplificazione del lavoro delle segreterie scolastiche e di dematerializzazione, a seguito dell’operazione appena descritta di consolidamento post-esame del Curriculum anche il Supplemento Europass al certificato è reso direttamente disponibile agli studenti all’interno della piattaforma “Curriculum dello studente”, senza più la necessità di procedere, come negli anni precedenti, alla stampa e alla consegna del documento assieme al diploma.

INDICAZIONI PER GLI STUDENTI CANDIDATI ALL’ESAME

Una volta abilitati dalle segreterie, dal sito https://curriculumstudente.istruzione.it/ gli studenti accedono alla piattaforma “Curriculum dello studente”, in cui trovano tre sezioni, relative ad ognuna delle parti che compongono il Curriculum. È di loro competenza in particolare la compilazione della parte terza, in cui poter mettere in evidenza le esperienze più significative compiute in ambito extrascolastico, con particolare attenzione a quelle che possono essere valorizzate nell’elaborato e nello svolgimento del colloquio.

I candidati esterni procedono con la compilazione del Curriculum prima di sostenere l’esame preliminare; il loro Curriculum verrà consolidato dalle segreterie solo in caso di ammissione all’esame.

INDICAZIONI PER LE COMMISSIONI D’ESAME

A seguito dell’operazione di consolidamento pre-esame da parte delle segreterie, il Curriculum viene messo a disposizione dei commissari d’esame tramite l’applicativo “Commissione web” oppure, nel caso la Commissione sia impossibilitata ad avvalersi di tale applicativo, in formato digitale nelle modalità che la segreteria scolastica abbia ritenuto più opportune.

Nel corso della riunione preliminare ogni sottocommissione

  • prende in esame “la documentazione relativa al percorso scolastico degli studenti, incluso il Curriculum dello studente, al fine dello svolgimento del colloquio” (O.M. 53/2021, art. 16, c. 6),
  • definisce le modalità di conduzione del colloquio (O.M. 53/2021, art. 16, c. 8), in cui “tiene conto delle informazioni contenute nel Curriculum dello studente” (O.M. 53/2021, art. 17, c. 4).

Il Curriculum può avere un ruolo anche nella predisposizione e nell’assegnazione dei materiali da sottoporre ai candidati, effettuate dalla sottocommissione tenendo conto del percorso didattico effettivamente svolto e con riguardo anche alle iniziative di individualizzazione e personalizzazione eventualmente intraprese nel percorso di studi (O.M. 53/2021, art. 17, c. 3).

TEMPISTICA

Si propone di seguito un prospetto riepilogativo della tempistica delle principali operazioni collegate all’introduzione del Curriculum:

Dal PTOF  Le attività extra-scolastiche devono avere un riscontro positivo nella formazione umana e culturale dello studente e nell’effettivo rendimento scolastico. In particolare, si considerano qualificanti quelle esperienze legate alla formazione della persona e alla crescita umana, civile e sociale, in relazione ai seguenti punti:

  • Certificazione di corsi di lingue. Sarà valutata dietro presentazione di attestati, con indicazione dei livelli raggiunti, rilasciati dalle Rappresentanze Culturali riconosciute dal MIUR con Decreto del Direttore MIUR (09.02.2021).
  • Meriti artistici: sono valutabili meriti riconosciuti nel campo artistico e musicale con attestati delle Istituzioni previste.
  • Attività sportive a livello agonistico. Devono essere certificate dalle Federazioni Nazionali Sportive competenti.
  • Attività di volontariato, a carattere ambientalistico e/o assistenziale, attestate da Associazioni riconosciute a livello nazionale.
  • Esperienze lavorative - si escludono dall’attribuzione dei crediti esperienze lavorative, salvo casi particolari ove si evidenzino specifiche attinenze con gli studi di indirizzo o valenze formative (da valutare caso per caso).

 

Parte I - ISTRUZIONE E FORMAZIONE

A cura della scuola

  • Percorso di studi
  • Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO)
  • Partecipazione ad attività extracurricolari di arricchimento dell’offerta formativa organizzate dalla scuola
  • Mobilità studentesca
  • Inserimento nell’albo nazionale delle eccellenze

 

Parte II – CERTIFICAZIONI

  • Certificazioni linguistiche - A cura della scuola

Saranno valutati dietro presentazione di attestati, con indicazione dei livelli raggiunti, rilasciati dalle Rappresentanze Culturali riconosciute dal MIUR con Decreto del Direttore (09.02.2021).

  • Certificazioni informatiche - A cura degli studenti
  • ALTRO (certificazioni IGCSE) - A cura della scuola

 

 

Parte III - ATTIVITÀ EXTRASCOLASTICHE

A cura dello studente

  • Attività professionali – purché coerenti con il percorso di studi e con precise valenze formative.
  • Attività culturali e artistiche – svolte con continuità e con attestati delle Istituzioni previste.
  • Attività musicali - svolte con continuità e con attestati delle Istituzioni previste.
  • Attività sportive - a livello agonistico. Devono essere certificate dalle Federazioni Nazionali Sportive competenti.
  • Attività di cittadinanza attiva e di volontariato, a carattere ambientalistico e/o assistenziale, attestate da Associazioni riconosciute a livello nazionale.
  • Altro Partecipazione a gare o concorsi – Certamina, Olimpiadi, Competizioni sportive

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Maria Laura Morisani

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ex art. 3, comma 2, del D. Lgs. n. 39/1993

ALL. CIRC. 316 - modello-curriculum-studenti CIRC. 316 - CURRICULUM STUDENTE

Banner e link utili