Liceo De Sanctis Roma
IIS Gaetano De Sanctis - Roma
Facebook YTube

 

 

 

 

 

Circ. n. 198                                                                                                    Roma, 12/01/2021

 

Ai Docenti

Alla segreteria didattica

Al Personale non docente

Agli Assistenti tecnici

Al DSGA

Al sito web dell’Istituto

Sede centrale e succursali

Oggetto: Scrutini intermedi – a.s. 2020 -2021

 

ORDINE DEL GIORNO:

  1. Operazioni di scrutinio del 1° periodo valutativo.
  2. Attività di recupero.
  3. Varie ed eventuali.

 

MODALITÀ OPERATIVE:

  • E’ pubblicato sul sito dell’Istituto il manuale ARGO DIDUP.
  • I docenti, entro le 24 ore precedenti lo scrutinio, dovranno inserire la proposta di voto derivante dalla media delle valutazioni secondo la procedura descritta nel manuale. I docenti dovranno inserire anche il giudizio sinteticonell’apposito spazio riservato.
  • Tutti i docenti le cui discipline prevedono prove scritte consegneranno gli elaborati corretti, se sarà possibile accedere all’Istituto, entro e non oltre la data dello scrutinio, altrimenti non appena la situazione sanitaria lo permetterà.
  • Tutte le riunioni di scrutinio si svolgeranno in modalità telematica, su piattaforma TEAMS;
  • I docenti dovranno controllare in TEAMS la presenza dei propri TEAM SCRUTINIO, uno per ogni classe assegnata e segnalare tempestivamente in Vice Presidenza eventuali difformità.
  • I TEAM SCRUTINIO sono così denominati: es. “1A Scrutinio”. ATTENZIONE a non confonderli con i team Consigli di classe.
  • Con il prolungarsi della Didattica a distanza, si rende necessario operare con molto equilibrio e coerenza sugli aspetti metodologico-didattici relativi alla continua ridefinizione delle modalità di svolgimento delle lezioni imposta dalla situazione contingente.
  • Si richiamano il Piano scolastico per la DDI e il Regolamento per la DDI, nonché la Disposizione del Dirigente scolastico prot. 5584 del 4/11/2020 sull’attuazione del DPCM 3/11/2020. Tali Documenti, inseriti anche nel PTOF, forniscono il quadro di riferimento dell’Istituto a cui attenersi per l’azione didattica e per il processo valutativo, a seguito delle delibere degli Organi collegiali preposti.

 

PROCESSO VALUTATIVO

  • Per l’attribuzione del voto di comportamento, i Consigli di classe dovranno considerare attentamente i criteri generali confermati in sede di Collegio dei docenti e considerare eventuali richiami disciplinari non imputabili alle difficoltà legate alla disponibilità di apparecchiature tecnologiche ovvero alla connettività di rete, bensì a comportamenti scorretti opportunamente verbalizzati e comunicati ai genitori.
  • Il Collegio Docenti ha deliberato di adottare il voto unico anche al I quadrimestre per tutte le discipline, considerando
  • la necessità di differenziare la tipologia delle verifiche in relazione all’insegnamento che nel corso del I quadrimestre si è svolto sia in DDI sia in DAD;
  • l’esigenza di integrare valutazione formativa e valutazione sommativa e fornire agli alunni ampia possibilità di recupero e larghi spazi di miglioramento. A tal proposito si farà riferimento alle griglie di valutazione dei Dipartimenti disciplinari e alla griglia di valutazione formativa per la DDI/DAD (in allegato) deliberate dal Collegio Docenti e allegate al PTOF, disponibili sul sito dell’Istituto.
  • i voti devono essere assegnati dal consiglio di classe, su proposta dei singoli docenti in base a giudizio brevemente motivato desunto da un congruo numero di verifiche di diversa tipologia;

DOCENTI IN COMPRESENZA – ESPERTI ESTERNI – EDUCAZIONE CIVICA

  • Docenti di lingua e cultura straniera e dei docenti di conversazione:
    • se i docenti attribuiscono un voto concordato, i docenti di conversazione dovranno comunque riportare il voto sul registro personale ma il docente di lingua e cultura straniera non inserirà nella media i voti di conversazione in quanto già conteggiati sul proprio registro;
    • se i docenti hanno registrato delle valutazioni disgiunte, ognuno per il proprio ambito di competenza, il docente di lingua e cultura straniera inserirà nella media anche i voti di conversazione in quanto nongià conteggiati sul proprio registro.
  • Per le discipline Cambridge, qualora sia prevista la presenza dell’esperto madrelingua, il voto è concordato con il docente interno referente che dovrà altresì controllare l’osservanza delle procedure in atto nella scuola.
  • Per le discipline per le quali è previsto il supporto di un docente dell’organico dell’autonomia, i docenti attribuiscono un voto concordato e partecipano allo scrutinio.
  • Il coordinatore di Educazione Civica formula la proposta di voto in decimi, per le valutazioni intermedie e finali, acquisendo elementi conoscitivi dagli altri docenti interessati dall’insegnamento. Si ricordano i criteri di valutazione deliberati per l’Ed. Civica: verifica al termine delle unità didattiche sui percorsi svolti e seguenti INDICATORI METACOGNITIVI
  • Responsabilità: partecipazione e puntualità nella consegna dei materiali
  • Problem posing, problem solving
  • Contributi personali al processo di apprendimento
  • Interazione

 

MODALITA’ DI RECUPERO

Per gli studenti che presentano insufficienze in una o più discipline, il consiglio di classe predispone interventi di recupero delle carenze rilevate e procede ad un'analisi attenta dei bisogni formativi di ciascuno studente e della natura delle difficoltà riscontrate nell'apprendimento delle varie discipline, tenuto conto anche del recupero effettuato in itinere in base al Piano di Apprendimento Individualizzato (PAI) e alla possibilità degli studenti di raggiungere autonomamente gli obiettivi formativi stabiliti dai docenti.

 

Si ricorda che gli interventi di recupero e sostegno attivati sono i seguenti:

  • sospensione nell’avanzamento delle programmazioni(dal 25 al 29 gennaio 2021), per tutte le discipline in cui siano presenti alunni insufficienti, per le classi prime, seconde terze, quarte.
  • sportello didattico pomeridiano
  • studio autonomo

Per le ULTIME CLASSI, i consigli di classe stabiliranno i seguenti interventi di recupero:

  • sportello didattico pomeridiano
  • studio autonomo dello studente.

 Si potranno proporre eventuali corsi integrativi.

 

PROVE DI VERIFICA

Le prove di verifica si svolgeranno, per tutte le discipline, nel periodo DALL’ 8 AL 12 FEBBRAIO E DAL 15 AL 19 FEBBRAIO qualora venga confermata l’alternanza dei gruppi in presenza/a distanza e sono obbligatorie per gli studenti.

Il recupero continua comunque in itinere durante tutto l’anno scolastico.

 

  • Tutti i docenti del Consiglio di classe dovranno essere presenti fino al termine delle operazioni di scrutinio, partecipare alla stesura e controllare l’esattezza dei voti riportati sul tabellone allegato al verbale.

  

  • Si raccomanda massimo ordine e puntualità nel rispettare gli adempimenti, vista la complessità dell’operazione.

 

Il verbale sarà redatto dai docenti del consiglio di classe indicati nelle tabelle allegate che sono stati autorizzati ad operare sulla piattaforma ARGO con password abilitata.

 

I Sigg. Docenti sono pregati di astenersi dall’avanzare richieste di ferie o di permessi per motivi di famiglia non sostenuti da gravi motivazioni nel periodo 22/01 - 04/02/2021.

 

Nel caso di assenza dovuta, in via del tutto eccezionale, a motivi di salute o a gravi e documentati motivi di famiglia, il Docente comunicherà l’impedimento con la massima sollecitudine direttamente in sede centrale (Dirigente scolastico, Vicepresidenza o Segreteria del Personale) affinché si possa procedere a sostituzione.

 

Si allega il calendario degli scrutini intermedi, l’elenco dei docenti del supporto tecnico che stileranno il verbale, la griglia DAD di valutazione formativa.

 

Si ringrazia per la collaborazione

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Maria Laura Morisani

(Firma autografa, sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D.lgs. 39/1993)

 

 

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DI PROCESSI TRASVERSALI, COMUNE A TUTTE LE DISCIPLINE - LIVELLI COME DA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE D. M. n. 139/2007

DIMENSIONI

Livello base non raggiunto*

Livello Base

Livello Intermedio

Livello Avanzato

 

RESPONSABILITA’

Partecipazione

alle attività sincrone proposte, come video-conferenze ecc. e alle attività asincrone

Puntualità nella consegna dei materiali

PARTECIPAZIONE

-  report di log di partecipazione al corso

-  rilevazione presenza alle attività in sincrono

-  presenza in chat o gruppi di discussione

-  puntualità nella consegna dei materiali o dei lavori assegnati come esercizi ed elaborati.

- costanza nello svolgimento delle attività

-  impegno nella produzione del lavoro proposto

Ha bisogno di frequenti sollecitazioni per effettuare l’accesso.

Non è puntuale

Non rispetta le consegne.

 

Se orientato è in grado di effettuare l’accesso in maniera autonoma.

Non è sempre puntuale nel rispettare i tempi delle consegne.

E’ in grado di effettuare l’accesso in modo autonomo. E’ puntuale nelle consegne.

E’ in grado di utilizzare le risorse digitali e di trasferire le sue conoscenze al gruppo classe.

E’ sempre puntuali nelle consegne.

 

 

PROBLEM POSING

 

PROBLEM SOLVING

 

 

ABILITA’

-   sa cogliere la relazione tra conoscenze, compiti, strategie.

-   individua e concettualizza il problema attraverso la riflessione critica su una situazione sfidante

-   adotta strategie coerenti per la soluzione di problemi e nella ricerca di soluzioni

-   Sa utilizzare i dati

Ha difficoltà a comprendere e a svolgere le consegne.

Non riesce ad orientarsi nell’adempimento delle consegne.

Ha difficoltà nell’utilizzare le risorse a disposizione.

Se orientato, comprende le consegne. Nello svolgimento manifesta qualche incertezza. Utilizza le risorse in modo disorganico e parziale.

Comprende le consegne e sa svolgerle in modo adeguato. Utilizza le risorse a disposizione in modo consapevole ed efficace.

Analizza con sicurezza le conoscenze a disposizione per utilizzarle nell’espletamento delle consegne in modo efficace e costruttivo.

 

CONTRIBUTI

PERSONALI AL PROCESSO DI APPRENDIMENTO

 

CREATIVITA’

DISPONIBILITA’

-    Collabora alle attività proposte, anche in lavori assegnati ai singoli o a piccoli gruppi.

-    Interagisce in modo autonomo, costruttivo ed efficace

Non sa formulare adeguatamente le richieste.

Non propone soluzioni

Non interagisce

 

Non si esprime in maniera chiara né lineare

 

 

Se orientato, formula richieste, non sempre adeguate.

Se sollecitato, interagisce

 

Si esprime in maniera chiara e lineare

 

 

Sa formulare richieste pertinenti ed adeguate. Interagisce in modo costruttivo

 

 

Si esprime in maniera chiara e logica, motiva le proprie idee

 

Sa organizzare le informazioni in funzione dello scopo da raggiungere.

Si esprime in maniera chiara e logica. Argomenta e fornisce un’interpretazione originale.

 

ARGOMENTAZIONE E CREATIVITA’

-    Si esprime in modo chiaro, logico e lineare

- Argomenta e motiva le proprie idee o opinioni fornendo un'interpretazione originale e personale.

CONTESTO

METACOGNITIVO processo trasversale alle diverse discipline scolastiche

-  Ha acquisito il metodo di studio

-  Dimostra competenze logico-deduttive

-  Sa selezionare e gestire le fonti

-  Impara ad imparare

 

 

 

Non ha ancora acquisito un metodo di studio

 

 

Ha acquisito un metodo di studio adeguato

 

 

Ha acquisito un metodo di studio efficace

Dimostra sicurezza e autoefficacia percepita, essendo capace di dominare le situazioni e portare a termine determinati progetti e attività.

* LIVELLO BASE NON RAGGIUNTO NONOSTANTE ABBIA A DISPOSIZIONE UN DEVICE E NON ABBIA PROBLEMI DI CONNESSIONE. SI E’ PROVVEDUTO AD AVVISARE LA FAMIGLIA.

Banner e link utili