Liceo De Sanctis Roma
IIS Gaetano De Sanctis - Roma
Facebook YTube

 

 

 

 

 

Circ. n. 261                                                                                                        Roma, 16/02/2018

 

Ai Docenti della sede di Via Malvano

Agli studenti e alle famiglie della sede di Via Malvano

Al Presidente e ai membri del Consiglio d’Istituto

Alla prof.ssa Casardi

Al personale ATA della sede di Via Malvano

 Al DSGA

Al sito web dell’istituto

Sede di Via Malvano

 

Oggetto: Attività di didattica alternativa presso la sede di Via Malvano

 

I referenti degli studenti hanno presentato il progetto di didattica alternativa e cogestita, che sarà coordinato dagli studenti stessi, secondo la metodologia dell’educazione tra pari e che si avvarrà della collaborazione dei docenti.

 

REGOLAMENTAZIONE DELLE ATTIVITA’

Le attività si svolgeranno per la sede di Via Malvano nei giorni e negli orari indicati:

 

Il 26/02/18 si svolgerà l’assemblea d’Istituto in preparazione alle giornate di didattica alternativa nella sede di Via Malvano dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

 

Il 27-28/02 e 1/03 si svolgeranno attività didattiche alternative, dalle ore 8,00 alle ore 13,00, secondo il presente regolamento e il piano presentato dai rappresentanti e referenti di sede.

 

Il 2/03/2018 avrà luogo l’Assemblea degli studenti conclusiva delle attività, presso la Sede Centrale di Via Cassia 931 dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

 

APPELLO E PRIMA ORA DI LEZIONE

Durante le attività di didattica alternativa, i docenti della prima ora registreranno nelle varie classi le presenze e modereranno il dibattito che si svolgerà nella prima ora, sulle seguenti tematiche che gli studenti hanno scelto:

  • 27/02: GLOBALIZZAZIONE
  • 28/02: PENA DI MORTE
  • 01/03: GENERAZIONI A CONFRONTO

I Docenti procederanno altresì al controllo delle presenze, sempre nelle aule consuete, alla fine dell’orario delle lezioni (al termine della quinta ora).

 

Ogni classe ha presentato una proposta di attività alternative che sarà affissa in ogni aula e portata a conoscenza dei professori.

 

Il programma articolato delle giornate di didattica alternativa sarà consegnato dagli studenti al Dirigente scolastico, alla docente Fiduciaria di sede Prof.ssa Casardi e sarà affisso nella sede.

 

ALCUNE AULE SARANNO A DISPOSIZIONE PER SVOLGERE LE LEZIONI TRADIZIONALI PER CHI NON VOLESSE ADERIRE ALLA DIDATTICA ALTERNATIVA.

Il senso di responsabilità, la capacità organizzativa, l’affidabilità e l’autocontrollo che gli studenti sapranno dimostrare saranno apprezzati dai docenti con i quali gli studenti collaboreranno anche nell’ambito di responsabili iniziative auto/cogestite.

Si richiama la responsabilità degli studenti nel corretto uso delle dotazioni strumentali presenti nelle aule. Il riordino delle aule utilizzate, alla fine di ogni mattina, sarà garantito dagli studenti organizzatori e responsabili delle attività.

E’ vietato l’uso della postazione fissa del PC della classe da parte degli studenti.

Per un’eventuale visione di film o altri audiovisivi, la proposta dovrà essere preventivamente sottoposta al Dirigente scolastico e ai docenti Fiduciari di sede che ne valuteranno la valenza didattica e formativa in rapporto all’età degli studenti.

 

ATTIVITA’ MOTORIE E SPORTIVE

Tutte le attività motorie dovranno svolgersi esclusivamente previa autorizzazione e sotto il controllo degli insegnanti di scienze motorie. Non è consentito l’uso di palloni o di altri attrezzi se non per attività svolte sotto il controllo del docente di scienze motorie.

 

Nel progetto presentato, gli studenti hanno precisato obiettivi e regole: garantiranno il rispetto degli impegni presi ed il mantenimento dell’ordine in tutto il periodo della didattica alternativa responsabilmente auto/cogestita. Gli obiettivi sono i seguenti: discutere e abituare a confronti costruttivi, in osservanza delle regole del dialogo democratico nel rispetto dei diversi punti di vista, delle differenti convinzioni e dell’ambiente scolastico; unire gli studenti e portare avanti tutto il programma proposto con assoluto impegno da parte di ogni singolo studente della sede.

Il programma generale delle attività è il seguente: dibattiti e seminari con l’intervento di docenti, genitori o esperti esterni (da autorizzare da parte del Dirigente scolastico sulla base dell’esame dei singoli curricula) con particolare attenzione  alle tematiche educative.

 

I docenti dovranno essere presenti secondo l’orario di servizio e segnalare alla docente fiduciaria di sede e alla Presidenza qualsiasi evento non fosse rispondente ad un corretto ed ordinato svolgimento delle varie attività.

 

In qualsiasi momento, se il Dirigente scolastico o i docenti Fiduciari di sede riscontrassero anomalie o disfunzioni sia nel comportamento degli studenti sia nell’organizzazione delle attività, potranno interrompere le attività di didattica alternativa e riprendere immediatamente le ordinarie attività didattiche.

 

I collaboratori scolastici supporteranno e vigileranno sullo svolgimento delle attività.

 

Si confermano tutte le attività pomeridiane.

 

Gli studenti garantiranno il servizio d’ordine predisposto.

 

Il Dirigente scolastico

Maria Laura Morisani

(Firma autografa, sostituita a mezzo Stampa

ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D.lgs. 39/1993)

Allegati:
FileModificato il
Scarica questo file (CIRC. 261 VIA MALVANO  didattica alternativa.pdf)CIRC. 261 VIA MALVANO didattica alternativa.pdf16-02-2018

Banner e link utili